MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | LA CORRENTE CULTURALE | frida.artes | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-news |Foto | Racconti | Poesie | Disegni/Pitture | Video | Cinema | Libri | Costume e Società | Scienza e Natura | Palcoscenico | Musica | Arte

mercoledì 21 gennaio 2015

PREMIO MILLELIRE–LORENZO DE FEO II ED. 2015 concludendo




IL BILANCIO di Andrea Alessio Cavarretta (IppoKiro)
Cala il rosso sipario sulla II edizione del PREMIO MILLELIRE - LORENZO DE FEO, Antonio Lupi e Junia Tomasetta archiviano definitivamente il tema “LA CATTIVERIA: quanto fa ridere!” e salutano come sempre calorosamente ed affettuosamente il pubblico intervenuto.
Noi di Kirolandia accendiamo per un attimo i riflettori sui NUMERI della kermesse.
In 6  giorni di spettacolo, si sono esibite 15 compagnie, 50 gli attori che hanno calcato le scene, 3 le giurie intervenute per scegliere i vincitori, circa 40 i giurati, 11 tra premi e menzioni, 1 fonico che faceva per 3, 5 media partner con un personale di 14 persone, 2 addetti stampa,  più di 15 interviste radio, più di 20 recensioni critiche, almeno 16 interviste video, 30 articoli di vari argomenti, almeno 7 le altre testate che hanno parlato del Premio, 1 diretta streaming di circa 4 ore, circa 800 le foto scattate e pubblicate,  4000 le mail ufficiali inviate, migliaia i messaggini, i whatsupp, i post su fb, su tw, su g+, su Ln ed altri annessi e connessi social, circa 15 le ore filmate tra prove e spettacoli poi mandate in differita, 2734 i km percorsi dagli intervenuti, almeno 150 ore lavorate da ognuno dello staff per tenersi stretti, dormite forse 2 al giorno per tenersi larghi, più di 500 spettatori....tra cui 2 cani anche 3, 4 sold out e 2 direttori!
Fatevi i vostri conti! Ecco il Teatro Millelire!  
Ah... una dimenticanza:  infiniti i sogni realizzati...
-          Andrea Alessio Cavarretta -

martedì 20 gennaio 2015

KIROSEGNALIAMO 19-25 Gennaio 2015

Kirosegnaliamo






Kiri, continuano le segnalazioni in Kirolandia blog di cooperazione dell'omonima corrente culturale.Per voi, di settimana in settimana, alcuni suggerimenti, piccoli e grandi, sia In che Off, selezionati sulla base delle vostre importanti indicazioni, in pieno kirostile, qualità libera da tutto e da tutti!!!



in PALCOSCENICO

DEBUTTO
“FRAGILE SHOW” di Francesca Macrì e Andrea Trapani
con debiti e gratitudine a Il soccombente di T. Bernhard
TEATRO OROLOGIO – Sala Gassman - Roma  - da Martedi 20 a Domenica 1 Febbraio2015,  ore 21.15_dom ore 17.45
Fragile Show chiude la trilogia della Compagnia Biancofango sul tema dell'inettitudine, cominciata nel 2006 con In punta di piedi, e proseguita nel 2007 con La Spallata. Fragile Show debutta nel 2009: si tratta di una drammaturgia originale liberamente ispirata a Il soccombente di T. Bernhard.
Il testo inizia proprio dove le pagine di Thomas Bernhard terminano. In preda ad una febbrile eccitazione, Mastino-Werthaimer decide di organizzare una festa con i suoi vecchi compagni di conservatorio, quella che più banalmente e più comunemente si definirebbe: una festa d’artisti. Seduto su una panchina, ai bordi della festa come ai bordi della vita, Mastino osserva, ragiona, si dilania. Sente gli odori di tutto quello che lo circonda. I rumori, le voci amplificate si mescolano, forse mostruosamente, alle risate, alle grida eccitate, al chiacchiericcio inutile. I volti dei suoi ex-compagni, nel corso di una lunga, lunghissima notte, assumono forme curiosamente grottesche, straniati e stranianti guardano di tanto in tanto ‘l’uomo della panchina’ come una singolarità, un’anomalia.
Due atmosfere, quasi due tempi s’incrociano in questa notte: d’un lato il tempo rapido, eccitante e frivolo della festa, dall’altro quello lento, quasi immobile, e straziante della panchina da cui Mastino guarda lo spettacolo. Se fosse per lui, questi due tempi non s’incontrerebbero mai.
Fragile Show nasce da quest’esigenza e dalla lettura appassionata, costante e carnivora di Thomas Bernhard. Un’operazione che per noi ha significato la rielaborazione di una commozione e la creazione di un percorso, drammaturgico e scenico, che se da un lato sente, intimamente, il debito e la gratitudine a Bernhard, dall’altro ha avvertito, sin da subito, l’urgenza di allontanarsene e di camminare con le proprie gambe.
(Francesca Macrì e Andrea Trapani)
Autore e regia: Francesca Macrì e Andrea Trapani-Interprete: Andrea Trapani -Costumi Isabella Faggiano-Disegno luci: Mirco Maria Coletti

lunedì 19 gennaio 2015

PREMIO MILLELIRE II ED.– VINCITORE “I parenti di Averroè”

Premio millelire II ed. 
Mediapartner 





“The winner is....” si dice così anche al teatro Millelire, la finalissima del PREMIO MILLELIRE - LORENZO DE FEO II Edizione, patrocinato dal I Municipio di Roma, con il suo tema potente che ci ha accompagnato per tutta la lunga ed entusiasmante settimana “LA CATTIVERIA: quanto fa ridere!” dopo una serata mozzafiato si conclude con il tanto atteso annuncio da parte dei padroni di casa Antonio Lupi e Junia Tomasetta dell’indiscusso trionfatore.

Vince l’importante premio Miglio Corto, consegnato dal presidente di giuria Fabio Grossi, “I parenti di Averroè (io non me ne intendo… però brave)” Progetto Aliremote di Prato  ritirano il premio Elisa Romagnani e Giulia Aiazzi autrici, interpreti e registe della pièce e salgono sul gradino più alto del podio con questa importante motivazione ufficiale:
“Per aver affrontato il tema della Cattiveria con originalità e coraggio, affrontando con la giusta ironia e il giusto sarcasmo una forma d’arte che spesso si prende troppo sul serio”
Anche noi di Kirolandia acclamiamo forte per la vittoria, siete piaciute a tutto il pubblico, il fragoroso applauso è stato evidente, ci avete fatto ridere ma anche riflettere ed avete riempito quel palco con la vostra importante capacità espressiva legata alla parola ed alla danza.

Ma sono tanti i premi assegnati durante la finale di ieri ed è importante passarli in rassegna tutti.
“I parenti di Averroè (io non me ne intendo… però brave)”  vince anche un secondo ambito premio quello per la Miglior Regia, brave veramente!

domenica 18 gennaio 2015

PREMIO MILLELIRE II ED. QUINTA SERATA in scena il noir

Autori Vari  
Premio millelire II ed. 
Mediapartner 




INTRO E CRITICA (Tuttodunfiato – Quella Strana bottega – Delitti Esemplari)
di Andrea Alessio Cavarretta (IppoKiro)

Over booking alla quinta serata del PREMIO MILLELIRE - LORENZO DE FEO II Edizione, Antonio Lupi e Junia Tomasetta raggianti per il grandissimo successo della kermesse dal tema coinvolgente “LA CATTIVERIA: quanto fa ridere!” con forte entusiasmo e clamore di pubblico danno il via alle esibizioni.
Tra un corto e l’altro salgono a sorpresa due colonne portanti della kermesse, il primo è l’infaticabile tecnico audio-luci e non solo,  Igor Pardini,  che  dopo aver seguito tutte le compagnie dal mattino alla sera senza perdere mai un colpo e svolgendo il suo lavoro con alta professionalità e simpatia viene a prendersi il meritato applauso. A seguire, invitato a salutare gli spettatori è il bravo regista Antonio Diana, direttore di Madrearte Teatro, altro media partner del premio, che filmate tutte le giornate della gara annuncia la diretta in streaming della finale sul canale della sua organizzazione.

sabato 17 gennaio 2015

PREMIO MILLELIRE II ED. QUARTA SERATA l’ironia della vita

Autori Vari  
Premio millelire II ed. 
Mediapartner 



INTRO E CRITICA (Oltre la Striscia- Festa della Repubblica- Sonata irregolare per anime inquiete)
di Andrea Alessio Cavarretta (IppoKiro)
Con la quarta serata siamo giunti al giro di boa per il PREMIO MILLELIRE - LORENZO DE FEO II Edizione, Antonio Lupi e Junia Tomasetta senza perdere colpi introduco la kermesse, ricordando ancora una volta il tema “LA CATTIVERIA: quanto fa ridere!”, e quindi danno il via alla sfida. Questa volta ad essere invitato a prendere posto tra i padroni di casa è il regista Lauro Versari che impegna qualche parola nel richiamare l’attenzione sulla rilevanza dei premi in genere quali momenti di confronto e comprensione dell’artista in merito alla propria passione e competenza verso lo spettacolo.

La gara parte subito con i forti applausi e la commozione  per  OLTRE LA STRISCIA – Ass. Primo Aiuto di Napoli
(Autore e regia: Fabio Pisano-Interpreti: Orazio Cerino, Rosario D’Angelo)
Due realtà a confronto, due identità contrapposte nel dirsi i perché profondi delle soluzioni estreme dettate
dall’essere in guerra non solo per scelta. Fratelli che nel sangue sono nati e che nel sangue proseguono la loro esistenza. Scorre la vita, vengono attraversati i confini di un conflitto umano che detta comportamenti eccessivi che, dividendo le persone, conduce inesorabilmente verso la morte. La prigionia fisica e concettuale avviluppa ognuno, non ci sono amori, non ci sono parenti, non c’è spazio per la pietà.  
La drammaturgia eccellente di Fabio Pisano consente anche attraverso l’utilizzo di chiari elementi metaforici uno svolgimento sinusoidale del corto che porta lo spettatore ad appassionarsi sino a soffrire per la vicenda narrata.
La regia condotta dallo stesso autore è molto ben congegnata sia riguardo ai movimenti, che alle interazioni, le passioni sono trattenute e lasciate sfogare nei momenti salienti.
L’interpretazione osmotica forte, potente, adeguata dei due attori in scena Orazio Cerino e Rosario D’Angelo riesce a rendere il dialogo ed il contenuto sempre credibile ed emozionante.
Di complessa decodificazione l’aderenza al tema della kermesse, da ritrovarsi forse nell’amaro cinismo della vita.

venerdì 16 gennaio 2015

PREMIO MILLELIRE II ED. TERZA SERATA soprattutto donne dalle mille sfumature

Autori Vari  
Premio millelire II ed. 
Mediapartner 



INTRO E CRITICA (Una donna indifesa – Donna Santina F. di O. Le cattive c’hanno da dì)
di Andrea Alessio Cavarretta (IppoKiro)
Luci sul palco, motivetto d’entrata e subito parte la terza serata del PREMIO MILLELIRE - LORENZO DE FEO II Edizione, Antonio Lupi e Junia Tomasetta fatti gli onori di casa e ricordato il tema “LA CATTIVERIA: quanto fa ridere!”, danno il via alle esibizioni non senza inframezzarle da ospiti a sorpresa. Primo, il presidente di giuria Fabio Grossi, applauditissimo, molto simpatico, pronto a giocare con grande semplicità insieme al direttore artistico del teatro, nonostante il ruolo di alta responsabilità rivestito nella kermesse.  A seguire  viene chiamata a salutare il pubblico l’infaticabile e multitasking addetto stampa della manifestazione Rocchina Ceglia che ringraziati tutti,  annuncia a gran voce una bella notizia, Domenica 18 Gennaio,  durante la finale, nel teatro Millelire ci saranno le telecamere di Rai tre per il programma “Chi è di scena” ... forti applausi, ancora una volta siete riusciti a stupire tutti.

giovedì 15 gennaio 2015

PREMIO MILLELIRE II ED. SECONDA SERATA favole, raffinatezze e frizzanti battute

Autori Vari  
Premio millelire II ed. 
Mediapartner 




INTRO E CRITICA (Al passo coi tempi – Travolto da una vita di... – Art’è?)  
di Andrea Alessio Cavarretta (IppoKiro)
Con un forte applauso prende il via la seconda serata del PREMIO MILLELIRE - LORENZO DE FEO II Edizione, il direttore Antonio Lupi e la responsabile Junia Tomasetta, perfettamente a loro agio, ricordano subito il tema che sta appassionando, c’è da dirlo forte, i numerosissimi spettatori intervenuti “LA CATTIVERIA: quanto fa ridere!”. Il primo saluto a sorpresa sul palco è tutto per la simpatica e sorridente Alessia Sonnino giornalista di Radio Godot, network entrato in corsa a far parte della squadra mediatica. Poi, tra un allestimento e l’altro, ecco affacciarsi con delicatezza la brava attrice Teresa Del Vecchio affezionatissima del Teatro Millelire ed infine a prendere letteralmente possesso della scena è il  grandissimo amico Fabrizio Caperchi della Nouvelle Vague Magazine, che con il suo stupendo sorriso e la sua forte capacità aggregativa chiama a gran voce attorno a lui tutti i media partner per un bel saluto collettivo.

mercoledì 14 gennaio 2015

PREMIO MILLELIRE II ED. PRIMA SERATA qualità, emozione e forti applausi

Autori Vari  
Premio millelire II ed. 
Mediapartner 

INTRO e CRITICA (Album di Famiglia - A qualsiasi costo - I parenti di Averroè)
di Andrea Alessio Cavarretta(IppoKiro)
L’incipit del PREMIO MILLELIRE - LORENZO DE FEO II Edizione stupisce già dal foyer gremito di tanti amici, artisti, spettatori accorsi in uno spazio sempre più prezioso nella capitale. Sul palco subito i padroni di casa Antonio Lupi e Junia Tomasetta, carismatici e pronti nel ricordare il tema della kermesse “LA CATTIVERIA: quanto fa ridere!” Quindi la prima grande emozione con un caloroso fortissimo applauso all'amato Lorenzo De Feo.
Si esibiscono le compagnie con intermezzi di simpatiche presentazioni a sorpresa, il sottoscritto Andrea Alessio Cavarretta, felice nel citare tutto lo staff dei Kiri di Kirolandia, a seguire Lydia Biondi attrice raffinata ed elegante anche nel semplice e dolce salutare il caloroso pubblico.

martedì 13 gennaio 2015

AMERICAN CHRONICLES: THE ART OF NORMAN ROCKWELL a Roma



“Ho ritratto l'America che conosco, osservando coloro che potevano passare inosservati.” N.R.

American Chronicles: the Art of Norman Rockwell a cura di Danilo Escher, porta nelle sale di Fondazione Roma Museo - Palazzo Sciarra, l'opera di uno degli illustratori americani più amati. Durante la lunga carriera Norman Rockwell (1894-1978) ha contribuito a creare il mito americano, forse in maniera ancora più efficace del cinema. Protagonisti delle sue opere sono infatti i vicini di casa, i negozianti all'angolo della strada, i figli degli amici - eterne "piccole canaglie" - che prestano il volto alla fantasia dell'artista per storie "quotidiane", dove gli eroi sono i poliziotti comprensivi, gli avieri con il giubbotto di pelle o i ragazzini a caccia di avventure; mentre i luoghi sono le case con gli elettrodomestici nuovi di zecca o i Diners con l'insegna al neo
in cui si mangia l'immancabile apple-pie .
Micro storie che ammiriamo nelle opere esposte tra cui le 323 copertine originali del "The Saturday Evening Post", popolare magazine che l'artista illustrò dal 1916 al 1963.

lunedì 12 gennaio 2015

KIROSEGNALIAMO 12-18 Gennaio 2015

Kirosegnaliamo






Kiri, continuano le segnalazioni in Kirolandia blog di cooperazione dell'omonima corrente culturale.Per voi, di settimana in settimana, alcuni suggerimenti, piccoli e grandi, sia In che Off, selezionati sulla base delle vostre importanti indicazioni, in pieno kirostile, qualità libera da tutto e da tutti!!!




in PALCOSCENICO

DEBUTTO
“PREMIO MILLELIRE – LORENZO DE FEO – Un corto per il teatro,  II edizione” a cura di Antonio Lupi e Junia Tomasetta
Patrocinio di Roma Capitale Municipio I
Mediapartner Kirolandia, La Nouvelle Vague Magazine, Madrearte Teatro, Gino Magazine
TEATRO MILLELIRE  - Roma – da Martedi 13 Gennaio a Domenica 18 Gennaio 2015  Marzo, ore 21.00_dom ore 18.00
Dopo il grande successo della scorsa stagione si svolge  la II edizione del Premio Millelire – Un corto per il Teatro.  Il premio, quest’anno, è intitolato al regista, attore e drammaturgo Lorenzo De Feo fondatore del Teatro Millelire insieme ad Antonio Lupi e scomparso lo scorso anno.
L'obiettivo di questa iniziativa, fortemente voluta dai due fondatori del Teatro,  è quello di offrire alle compagnie uno spazio dove esporre i propri lavori, favorendo la diffusione e il confronto tra i nuovi soggetti del Teatro Italiano.
Il tema centrale dei corti scelto quest'anno dagli organizzatori, Antonio Lupi e Junia Tomasetta, entrambi direttori del Teatro Millelire, è “La Cattiveria: quanto fa ridere!”.
Quindici sono le compagnie teatrali che si sfideranno per l'assegnazione di diversi premi: Miglior Corto, Miglior Interprete, Miglior Regia, Premio della Critica, Miglior Drammaturgia assegnati dalla Giuria Critica, di Qualità e Popolare.
3 premi dei Media partner Creatività – la Nouvelle Vogue Magazine;   Energia Scenica -  Kirolandia corrente culturale; Originalità della messa in scena - Madre Arte Teatro
Gli spettacoli giorno per giorno:
Martedì 13 gennaio 2015
1. Album di famiglia – Comp. In’ciampi di Napoli
2. A qualsiasi costo - Ass. Extravagarte di Roma
3. I Parenti di Averroè – Progetto Aliremote di Prato
Mercoledì 14 gennaio 2015
1. Al passo coi tempi – Silvia Basile di Roma
2. Travolto da una vita di… - CAPSA Service di Roma
3. Art’è? – Ass. Cult. Cicolocchio di San Giorgio del Sannio (BN)
Giovedì 15 gennaio 2015
1. Una donna indifesa – Ass. Subeventi di Napoli
2. Donna Santina F. di O. – Ass. Cult. Skené di Marsala
3. Le cattive c’hanno da dì – Ass. Cult. Ovatta Armata di Roma
Venerdì 16 gennaio 2015
1. Oltre la Striscia – Ass. Primo Aiuto di Napoli
2. Festa della Repubblica – Planet Arts di Roma
3. Sonata irregolare per anime inquiete – Les Enfants du paradis di Napoli
Sabato 17 gennaio 2015
1. Tuttodunfiato – La Ribalta di Novara
2. Quella strana bottega – In…turno H24 di Ancona
3. Delitti esemplari - Comp. Tuttinscena di Roma

giovedì 8 gennaio 2015

“PREMIO MILLELIRE – LORENZO DE FEO – Un corto per il teatro” al via il 13 Gennaio 2015



Ci siamo, finalmente la prossima settimana, precisamente Martedì 13 gennaio 2015,  alle 21.00 in punto o quasi, nella sempre animata cornice del delizioso quanto intraprendente  Teatro Millelire di Roma diretto dal sagace Antonio Lupi insieme all’accattivante Junia Tomasetta, si taglia il nastro della II edizione del “PREMIO MILLELIRE – LORENZO DE FEO – Un corto per il teatro” con tematica altamente intricante, “La cattiveria: quanto fa ridere!”.
La scorsa edizione la bella sfida, ha tenuto il pubblico col fiato sospeso, ed anche quest’anno coinvolgerà sino alla finale di Domenica 18 Gennaio 2015, gli spettatori romani e non solo, visto che le compagnie che saliranno sull’ambito palco vengono da tutto lo stivale.
L’avvincente kermesse è patrocinata dal I MUNICIPIO DI ROMA CAPITALE ed accompagnata da ben quattro media partner, tra cui noi di KIROLANDIA corrente culturale, insieme agli amici de  La Nouvelle Vague Magazine, di Madrearte Teatro e Gino Magazine.

lunedì 5 gennaio 2015

KIROSEGNALIAMO 5-11 Gennaio 2015

Kirosegnaliamo






Kiri, continuano le segnalazioni in Kirolandia blog di cooperazione dell'omonima corrente culturale.Per voi, di settimana in settimana, alcuni suggerimenti, piccoli e grandi, sia In che Off, selezionati sulla base delle vostre importanti indicazioni, in pieno kirostile, qualità libera da tutto e da tutti!!!




in PALCOSCENICO

DEBUTTO
“CANTIERI CONTEMPORANEI officina promozionale della drammaturgia contemporanea
 a cura di TeatroDueRoma
con il patrocinio dell'Accademia d’arte drammatica “Silvio D’Amico”
TEATRO DUE ROMA stabile d’essai - Roma - da Giovedi 8 a Domenica 25 Gennaio 2015, ore 21.00_dom ore 18.00
Il Teatro Due Roma inaugura la nuova fase della stagione 2014-2015 presentando progetti che rinnovano la già trentennale attività di promozione e distribuzione della drammaturgia contemporanea ed emergente.
Il mese di Gennaio sarà dedicato al progetto Cantieri contemporanei, rassegna che accoglie quattro progetti teatrali inediti o ri-elaborazioni di classici proposti da ex allievi diplomati dell’ Accademia nazionale d’arte drammatica “Silvio D’Amico”.
---
Un signore in vestaglia domani si sveglierà presto di Massimo Odierna
Giovedi 8 e Venerdi 9 gennaio 2015
Ritratto di un’inquietudine generazionale e della sua leggerezza al confronto di grandi temi come l’amore, la morte ed il sesso.
Una storia “drammaturgicamente” inconclusa, come spesso è inconcludente, ma a tratti affascinante, l’essere giovani.
Bluteatro_Autore e Regista:  Massimo Odierna- Interpreti: Luca Mascolo, Vincenzo D’Amato, Alessandro Meringolo, Sara Putignano, Viviana Altieri, Massimo Odierna.
---
“DAS SCHLOSS” di Francesca Caprioli
da F. Kafka
Da Sabato 10 a Giovedi 14 gennaio 2015
“E’ la vita che è diventata servizio, o il servizio che è diventato la vita?”
Un uomo che cerca disperatamente di capire le catene che lo legano ad un sistema che non comprende. Un sistema che lo guarda e non lo riguarda, che è fatto di immagini e non immagina, che produce segreti fatti di carta e uomini di ferro.
Drammaturgia e regia: Francesca Caprioli  - Interpreti: Gabriele Abis, Gabriele Anagni, Simone Borrelli, Laurence Mazzoni, Eleonora Pace, Paola Senatore, Flavio Francucci
www.teatrodueroma.it

ULTIMI KIRO-COMMENTI